Nei giorni scorsi si è svolta, alla Scuola Media, la Settimana Interdisciplinare che ha visto coinvolti tutti gli alunni e i professori nella realizzazione di un progetto comune, dove le varie materie si sono affiancate ed intrecciate tra loro, per arrivare ad un risultato condiviso.

Il tema scelto quest’anno dal corpo docenti è stato il “gioco”, inteso come strumento di crescita e di sviluppo, in quanto consente di rappresentare e interpretare il mondo, di fare ipotesi su di esso, di dargli una forma e di attribuirgli dei significati. Il tema del “gioco” dialoga inoltre con tutti i linguaggi disciplinari; impegna, arricchisce divertendo, gratifica, insegna e quindi fornisce ai ragazzi l’occasione per acquisire conoscenze e maturare abilità cognitive e sociali.

Nello specifico, in questa intensa settimana di lavoro, studenti e insegnanti, attraverso lezioni frontali, laboratori tematici e lavori in piccoli e grandi gruppi hanno realizzato un gioco digitale ed un gioco concreto per ogni classe. Il primo è consistito nello scrivere, durante le lezioni di Informatica e tramite il programma Scratch, gli algoritmi di un videogioco (Pong per la classe I, Spara Tutto per la classe II e Pac Man per la classe III), a cui si sono poi aggiunti degli sfondi, realizzati durante le ore di Arte e degli effetti sonori originali, composti e registrati nelle ore di Musica.

Settimana Interdisciplinare

Il gioco concreto invece, ha previsto l’ideazione originale di una trama e delle regole (scritte in inglese), di tabelloni, carte e prove di abilità e destrezza, sotto la supervisione dei professori di Italiano, Inglese, Storia e Geografia, Matematica, Religione ed Educazione Fisica.

L’ultimo giorno, tutte le classi si sono infine confrontate tra di loro, giocando, testando e votando il gioco degli altri e decretando quelli più belli e avvincenti.

L’esperienza è stata un successo sotto tutti i punti di vista!.

Altre news

Scoprire, Leggere, Crescere
Diritto allo studio: contributi
Corsi Allineamento 1^ Media 23/24