Pubblichiamo una riflessione di Suor Anna Monia Alfieri (legale rappresentante dell’Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline e tra le voci più accreditate sui problemi dell’organizzazione dei sistemi formativi) sulla situazione delle Scuole Paritarie in questi giorni in cui vengono discussi gli interventi economici per affrontare l’emergenza che anche la scuola vive a causa dell’epidemia.


Pensateci bene. Siate indipendenti. Non guardate al domani, ma al dopo domani.

Cosa possiamo fare adesso?” Questa è la domanda che in questi giorni mi sento rivolgere da tantissime persone, esperti e persone comuni. La risposta è sempre la stessa: “Non dobbiamo fare più niente, adesso tocca alla politica”.

Non è certo un intrecciare le braccia, ma è la serena consapevolezza di aver fatto quanto si doveva fare, e lo si è fatto per servire la civitas.  Il Decreto Scuola è infatti un’occasione unica per il Governo, per la maggioranza che lo sostiene e per l’opposizione di dimostrare agli Italiani, stanchi per la situazione di emergenza, che la Politica serve a dare risposte, risposte utili, concrete per i cittadini.

Nei prossimi giorni in Parlamento ci potrà essere quell’ ampia convergenza numerica necessaria  per aiutare la famiglia, per salvare la scuola e dare un futuro alla Nazione. […] (per leggere l’intero articolo: LINK)

Altre news

Nuovo DPCM – 19 Ottobre 2020
Sierologici Gratuiti per Studenti
Oltremodo – Corso di Formazione