In sintonia con le finalità di sviluppo globale della personalità dei ragazzi, e come previsto anche nel POF del Liceo, il nostro Istituto è attivo nella sensibilizzazione degli studenti al tema del volontariato, innanzitutto favorendo la conoscenza delle strutture operanti nel nostro territorio, quindi promuovendo collaborazioni  e coordinando le attività extracurricolari svolte dagli studenti che scelgono di impegnarsi in questo ambito.

Segnaliamo a studenti e famiglie le possibilità a disposizione:

  • IL PONTE DI CASA SANTA CHIARA è una struttura di volontariato nata per accogliere persone con alcuni problemi (handicap psichici) a cui nessuno aveva pensato di fornire un luogo di incontro. Si trova in via Clavature n.6 e consente attività differenziate, per lo più di carattere ludico ed espressivo. Il "Ponte" è aperto il pomeriggio dal lunedì al sabato dalle ore 15:00 alle ore 19:00, ed in media vi si ritrovano, tra volontari e ragazzi, 25-30 persone. Già da alcuni anni il nostro Liceo ha preso accordi con i responsabili del Ponte per facilitare l’incontro e seguire l’aiuto volontario che i nostri ragazzi possono dare con un paio di ore settimanali. Si è dimostrata una bella esperienza, sicuramente importante occasione di crescita della persona.
  • Con SIMPATIA E AMICIZIA: attività modulabili in base alla disponibilità di tempo, come laboratori di animazione con disabili presso la sede di Bologna, assistenza a bambini in cura a Bologna, domeniche, fine settimana, o anche settimane estive al Villaggio senza barriere di Tolè.
  • Con l'Associazione AIASPORT di S.Lazzaro: attività ludiche con cavalli e di riabilitazione equestre rivolte a bambini e ragazzi con disabilità fisiche o psichiche. E' necessario aver compiuto i 16 anni ed avere un minimo di esperienza con i cavalli.

Le attività di volontariato vengono riconosciute tra i crediti formativi, come previsto da normativa e regolamento di Istituto (QUI il dettaglio).

Referente delle attività di volontariato, cui rivolgersi per ulteriori informazioni, o per aderire ai progetti, è la Professoressa Claudia Pierantoni.

Altre news

Seconda tranche di lavori per il progetto “Apriti seSAMo!
Progetto “Apriti seSAMo!”