Il ricevimento si svolgerà in modalità on-line – tramite google meet -, giovedì 30 aprile, dalle 15 alle 19. Fisserete i colloqui su registro elettronico secondo la modalità tradizionale. I tempi dell’appuntamento online saranno scanditi in modo rigoroso dai docenti, che accetteranno l’ingresso alla conversazione del genitore che si è prenotato e avranno cura di terminare il colloquio per dare spazio al genitore successivo.

Vi chiediamo di non accedere all’appuntamento tramite l’account google-classroom di vostro figlio, cliccando sul link oppure facendo un semplice copia-incolla su Chrome o altro browser compatibile del vostro dispositivo (oppure tramite APP di Google Meet). Affinché tutto riesca al meglio – come è nostro desiderio – è necessaria la vostra puntualità e che verifichiate di avere una connessione adeguata.

Qualora vi fosse da parte vostra una difficoltà di accesso legata alla connessione – tale per cui il turno di prenotazione non può essere rispettato – vi preghiamo di non richiedere l’accesso al docente, il quale si troverà impegnato in altro colloquio e non potrà accettare. I docenti rimangono a disposizione anche dopo il colloquio generale via registro elettronico. Qualora sia lo stesso docente a riscontrare problemi di connessione, si renderà disponibile per recuperare il colloquio mancato.

Qui sotto trovate il link personale di ciascun docente.

– la prof.ssa Tedeschi, per motivi personali, spezza il colloquio con i genitori. Il 29 aprile dalle 16 alle 19 riceverà i genitori del biennio, il 30 aprile dalle 16 alle 19 riceverà i genitori del triennio.

– il prof. Simon Earl, per motivi personali, riceverà dalle 17 alle 20.

Nel caso in cui alcuni genitori rimangano esclusi dalla lista dei colloqui previsti (per esaurimento degli appuntamenti disponibili) i docenti si rendono disponibili a trovare un’altra data utile.

Link docenti – Ricevimento generale

Altre news

Ufficiale: l’Anno Scolastico termina on-line
Pubblicate le ordinanze sugli esami di Terza Media e Maturità 2020
Scuola, pronte le Ordinanze su Esami di Stato e valutazione