La figura di T. Moro, l’autore della prima Utopia, e il libro stesso, rappresentano un riferimento importante, per l’allora presente e il futuro (oggi) dell’Europa cristiana, da più punti di vista: il riconoscimento della realtà europea, e insieme l’importanza della ragione rettamente orientata al bene di tutti; quindi, una “politica” intesa come servizio, che preferisce rinunciare ai beni acquisiti e alla stessa vita, piuttosto che tradire la verità.

Altre news

Alternanza Scuola Lavoro Claterna (classe 3^)
Concorso Unioncamere “Storie di Alternanza”
Orientamento – Bando di concorso allievi finanzieri
Orientamento – Bando di concorso allievi finanzieri