Geometriko è un modello ludo-didattico finalizzato allo sviluppo e al potenziamento della cognizione geometrica. Nello specifico si tratta di un gioco di società con carte da gioco dedicate, incentrato sulla geometria piana, con particolare attenzione ai quadrilateri, atto ad avvicinare gli alunni a un settore della matematica spesso ostico e non piacevole, stimolando l’acquisizione di competenze geometriche.

Lo scorso weekend si è svolta nella splendida Gallipoli la fase nazionale del torneo che ha raggiunto iscrizioni il record di 19.600 alunni provenienti da ogni regione d’Italia.

Hanno partecipato alla fase nazionale i migliori alunni di ciascuna regione, selezionati tramite tornei di Istituto e Regionali: la compagine dell’Emilia Romagna era composta da tre alunni del nostro Liceo Scientifico: Carole Gasbarrini, Gregorio Nicolini e Pietro Bacchi della 2^ Liceo.

Il torneo tenutosi in Salento prevedeva semifinali, finali e finalissima.

Carole e Pietro sono purtroppo stati sconfitti in semifinale, nonostante abbiano mostrato ottime abilità geometriche: l’ansia e un briciolo di sfortuna gli hanno impedito l’accesso alla finale.

Gregorio è riuscito a imporsi sugli studenti avversari, nonostante l’alto livello emerso al suo tavolo, aggiudicandosi un posto nella finale, superata anche più agevolmente del turno precedente: ha dimostrato qui le sue doti in geometria, algebra, teoria degli insiemi, ma anche nell’impostazione di una strategia vincente.

È giunto quindi in finalissima nazionale, alla quale hanno partecipato i sei alunni più preparati d’Italia: due ragazzi pugliesi, uno molisano, due laziali e il nostro Gregorio da Bologna. I duelli sono stati durissimi, tutti hanno dimostrato di essere all’altezza della situazione, rispondendo in modo corretto a problemi di geometria tutt’altro che banali! Gregorio, primo ad attaccare, ha avuto il gioco in mano per molti turni, fino a eliminare dal gioco i due studenti laziali. Dopo aver resistito agli attacchi degli altri concorrenti, sono stati sconfitti anche uno dei ragazzi pugliesi e il molisano, e Gregorio si è trovato a fronteggiare l’ultimo avversario, che ha avuto purtroppo la meglio sul nostro giovane liceale, avendo subito meno attacchi durante la partita e ritrovandosi quindi con più carte in mano, condizione che lo ha portato alla vittoria.

Torneo Geometriko - Cat. G4

Gregorio si è quindi classificato secondo a livello nazionale: per lui una medaglia d’argento sofferta e più che meritata, prima medaglia in assoluto per la nostra regione da quando il torneo di Geometriko ha preso forma.

Oltre alla grande soddisfazione per Gregorio che ha sfiorato la vittoria, per Carole e Pietro che si sono comportati benissimo ai loro tavoli, per l’Emilia Romagna che vede riconoscersi un titolo importante, resta la bellissima esperienza per gli alunni e il Prof. Villani, docente dei ragazzi e referente regionale dell’attività, che hanno condiviso insieme agli alunni di tutte le regioni partecipanti tre splendide giornate di divertimento e apprendimento, di mare e di sole, nel contorno di un Mar Ionio magnifico e  paesaggi mozzafiato.

Altre news

2^ Trekking Filosofico
il Resto del Carlino – 27 Maggio 2018
Incontro di Orientamento post Diploma